Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Close Close

Verdi colline, borghi antichi e città d’arte compongono quello che è il territorio Aretino.

 

PUNTO D'INCONTRO DELLE VALLATE ARETINE

Punto di confluenza di tre delle quattro vallate che fanno parte della provincia di Arezzo, è circondato a nord dal Casentino, a sud dalla Val di Chiana, a est dalla Valtiberina in cui scorre il primo tratto del Tevere e infine, a nord ovest dal Valdarno superiore con il suo caratteristico paesaggio “a balze” costituito da rilievi di colore giallo dovuti alla stratificazione di argilla, ghiaia e sabbia che crea scenari suggestivi e coloratissimi.

 

ARETINO, PATRIA DI GRANDI ARTISTI

Ma l’Aretino è soprattutto la patria di grandi artisti come Petrarca, Piero della Francesca, Michelangelo che hanno lasciato segni della loro arte in vari siti del territorio. Per gli appassionati dell’arte romanica, le diverse chiese e castelli del territorio consentono una full immersion nel Medioevo anche se diversi secoli prima buona parte della provincia di Arezzo è stata abitata dall’antica e affascinante popolazione degli Etruschi, a testimonianza della grande importanza della stessa città di Arezzo in epoca etrusca.

aretino

Tradizioni e tipicità

Un percorso immancabile nel territorio aretino è anche la scoperta dei caratteristici vigneti che ornano i pendii della provincia; le coltivazioni di quest’area offrono un’ampia selezione di vini rossi, bianchi e persino frizzanti; sin dal ‘500 infatti la provincia di Arezzo è conosciuta per la produzione del delizioso Trebbiano, vino bianco molto fruttato.

Il territorio aretino è ricco di itinerari artistici ma anche enogastronomici: famosi i grifi all’aretina preparati usando alcune parti del muso del vitello e cotti in umido con aromi e spezie e il gattò aretino, tronchetto bagnato con l’alchermes (liquore dolce di colore rosso) e farcito con la crema, spesso, al cioccolato.

Arezzo, infine, custodisce le tecniche e i metodi di lavorazione orafa. Da Sansepolcro, Cortona, Pieve Santo Stefano e Anghiari nascono i gioielli più belli e unici al mondo. Due le manifestazioni nate con l’intento di promuovere e valorizzare questa tradizione: OroArezzo, che si tiene ogni anno a primavera, e la Biennale d'Arte Orafa. 

 

Comuni

I comuni compresi all'interno del territorio Aretino sono Arezzo, Laterina Pergine Valdarno, Castiglion Fibocchi e Castiglion Fiorentino.

cipresso

Tipicità e tradizioni

cipresso title
DAL TERRITORIO