Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Il Valdarno è il cuore della Toscana per la sua posizione strategica ed è un ampio territorio naturale che si trova a metà strada tra Firenze e Arezzo.

 

TERRA DAL GRANDE PRESTIGIO STORICO E DI ISPIRAZIONE DANTESCA

L’origine di questa terra, incastonata tra due rilievi montuosi e due affluenti dell’Arno, risale a cinque milioni di anni fa. La valle presenta una grande varietà paesaggistica e confina con la Val di Chiana, la Val di Sieve, i Monti del Chianti, il Pratomagno e naturalmente con la città di Firenze. È un’area di grande prestigio inserita come in un quadro bucolico cosparso di borghi medievali e cittadelle fortificate tra cui: San Giovanni Valdarno, Montevarchi e Figline Valdarno. Questi borghi sono ricchi di tradizioni e fiere, basti pensare al Palio di San Rocco di Figline.

Questa valle, una delle più antiche formatasi in Toscana è stata casa di Etruschi, Romani e Liguri. Durante il Medioevo il Valdarno è stato teatro di scontri nelle battaglie tra Arezzo, Firenze e Siena, per poi essere annesso alla Repubblica fiorentina. Una leggenda vuole che i luoghi mistici e fiabeschi del Valdarno avrebbero ispirato Dante nella concezione della Divina Commedia.

 

FIRENZE, CULLA DEL RINASCIMENTO

Il turismo in toscana è particolarmente concentrato nel capoluogo. Firenze è da sempre stata considerata la culla del Rinascimento: il suo patrimonio artistico, storico, architettonico è ineguagliabile. Con la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, il Battistero e la Galleria degli Uffizi in testa, si presenta come un museo a cielo aperto. 

valdarno

Tradizioni

Tra le tradizioni, sicuramente la più famosa è quella del Calcio Storico Fiorentino. Nato nel XVI secolo è una disciplina che si disputa in Piazza Santa Croce nel centro di Firenze.

 

Tipicità

Firenze e i suoi dintorni sono un polo gastronomico, molte sono le tipicità. Le più importanti sono: la bistecca alla fiorentina, il lampredotto (piatto a base di uno dei quattro stomaci dei bovini), le “frattaglie” (interiora bovine), la schiacciata fiorentina (dolce tipico del Carnevale), il cece rosa di Reggello, il prosciutto del Pratomagno, lo stufato alla Sangiovannese e la fettunta (classica bruschetta toscana)

 

Comuni

Il centro pulsante del Valdarno è Firenze, seguono le province toscane di: Bagno a Ripoli, Bucine, Calenzano, Castelfranco Pian di Scò, Cavriglia, Fiesole, Figline e Incisa Valdarno, Impruneta, Lastra a Signa, San Giovanni Valdarno, Scandicci, Sesto fiorentino, Signa.

cipresso

Tipicità e tradizioni

Bagno a Ripoli

Bucine

Calenzano

Castelfranco Piandiscò

Cavriglia

Fiesole

Figline e Incisa Valdarno

Firenze

Impruneta

Lastra a Signa

Loro Ciuffenna

San Giovanni Valdarno

Scandicci

Sesto Fiorentino

Signa

cipresso title
DAL TERRITORIO

03/08/2018

Libera Italia!

Rassegna cinematografica che racconta la Liberazione di Firenze