Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Condividi:  Send via email Share on facebook Share on twitter share on Google plus share on WhatsApp
tradizioni

Pienza e i fiori

Il borgo si racconta con colori e profumi

Pienza, borgo incantato della famosa Val d’Orcia in provincia di Siena, ospita Pienza e i fiori, la festa che preannuncia l’arrivo della bella stagione. Un tripudio di fiori e un intreccio di colori inonda le strade della cittadina di Pienza. La leggenda narra che questa festa fosse un rito propiziatorio per l’anno in arrivo, per i frutti e i doni che la natura avrebbe offerto. Ha inizio il primo maggio e termina culminando in uno sfavillio floreale due settimane dopo. Nei due giorni finali, le strade del paese e i giardini di Piazza Dante Alighieri, così come Piazza Pio II e il Palazzo papale, si riempiono di incantevoli boccioli, di rose rampicanti e molte varietà di fiori.

Questa fiera germogliò tante anni fa per merito di un famoso vivaista, il professor Sirio Mangiavacchi che dedicò molte delle sue energie e della sua inventiva per realizzare, con l’appoggio del Comune di Firenze, una mostra-mercato dei fiori. Ha ormai raggiunto la popolarità in tutta Italia, richiamando a sé vivaisti da tutta la Toscana e visitatori da ogni dove che restano incantati da questo brillante scenario. Durante la manifestazione, gli antichi palazzi del borgo e le suggestive corti restano aperte per essere scoperte dai visitatori.

 

Photo Credits [italianways.com]

albero detail
Dallo stesso territorio