Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

 

Prato

Condividi:  Send via email Share on facebook Share on twitter share on Google plus share on WhatsApp

IL RITRATTO TOSCANO DELL’ARTE

Prato si colloca nell’area pianeggiante della Valle del Bisenzio che si estende nel cuore della Toscana, a metà strada tra Pistoia e Firenze.

La città prese forma in epoca etrusca, ma si sviluppò come centro urbano a partire dal X secolo. Durante il Medioevo, Prato divenne una città popolata a seguito dello sviluppo dell’industria laniera e dell’arrivo della Sacra Cintola: una reliquia della Vergine Maria costudita nel Duomo della città. Nel 1300 furono costruite le mura a protezione della città, ancora oggi visibili e capaci di trasmettere il fascino antico della sua storia.

Già custode delle opere di artisti del calibro di Botticelli e Donatello, la città conobbe dal XVIII un notevole sviluppo artistico ed economico che diede maggiore splendore alla città.

Prato è una città artistica toscana di grande valore. Il Museo di Palazzo Pretorio conserva alcune delle opere rinascimentali più belle di Filippo e Filippino Lippi e del Botticelli.

Il pulpito esterno del Duomo, dove viene esposto durante le festività il Sacro Cingolo, è stato costruito da Michelozzo e decorato da Donatello. Attraversando le vie della città si possono incontrare edifici storici come il Collegio Cicognini in cui studiò il poeta Gabriele D’Annunzio e grandi spazi come Piazza Mercatale, una delle più grandi d’Europa.

 

Tradizioni

Ogni anno a Prato si celebra la nascita della Madonna. L’8 settembre, dal pulpito esterno del Duomo, il vescovo mostra la preziosa Reliquia del Sacro Cingolo, simbolo di fede nel mondo di cui la città conserva l’originale secondo l’antica storia.

Un evento storico molto suggestivo è il Gioco della Palla Grossa. Per l’occasione i rioni della città sfilano in abiti medievali prima di sfidarsi in Piazza Mercatale in una particolare partita di calcio che ricorda il Calcio Storico Fiorentino.

 

Tipicità

Prato produce alcune delle specialità toscane handmade più apprezzate in Italia e nel mondo.

I cantuccini di Prato sono biscotti farciti di mandorle perfetti da accompagnare con celebre Vin Santo Toscano. Per assaporare invece il gusto della vera merenda made in Tuscany si deve provare la schiacciata ripiena di Mortadella di Prato IGP.

 

Photo Credits [wikimedia.org]

Events Eventi
News Notizie
Stores Aziende
Company Company
Operators Operators
Hotels Hotel
Restaurants Ristoranti
Raggio
Filtra per categorie: 
 5 Km
 10 Km
 15 Km
 20 Km