Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Poggibonsi

Notizie

Il Castello di Strozzavolpe a Poggibonsi

Tra bizzarri fantasmi e vitigni di sangiovese

Vicino a Poggibonsi (SI) si trova il Castello di Strozzavolpe, famoso soprattutto per i miti e leggende inquietanti che lo avvolgono! 

Sono numerose le storie di fantasmi che infestano le mura di questo castello millenario ma due in particolare si tramandano sin dal medioevo. 

La prima narra di un animale selvatico, descritto come un'enorme volpe o un lupo, che terrorizzava chiunque si trovasse in zona ma in particolare Bonifacio, il proprietario del castello. Pare che Bonifacio, stremato dall’ennesimo attacco, un giorno strangolò l’animale e seppellì il suo corpo nelle fondamenta del castello. Il mastio, che sorge imponete e solitario su una collina, probabilmente è stato chiamato “Strozzavolpe” proprio a seguito di questo episodio.

La leggenda vuole che lo spirito di questa creatura vaghi nelle tenebre in cerca di vendetta su Bonifacio.

Un altro spettro che tormenta il castello di Strozzavolpe è il fantasma di Cassandra Franceschi, donna che viveva nei dintorni del castello, uccisa dal marito per via di un tradimento.

Si racconta che la dama e il suo amante siano stati seppelliti da qualche parte all'interno delle mura del castello e che Cassandra, destinata a rimanere intrappolata tra questo e l’altro mondo, continui ad aggirarsi per le stanze del castello cercando il perdono da suo marito.

Ma i fantasmi che “infestano” pare siano molti di più, infatti molti operai trovarono la morte durante la costruzione del castello e vennero sotterrati, senza funerali, in una buca poco profonda.

Oltre le leggende

Ma il castello non è solo leggende ma una realtà di impareggiabile bellezza, che domina con eleganza la cittadina di Poggibonsi. Ettari ed ettari di vigneti hanno circondato, sin dal medioevo, il bel mastio e oggi qui viene prodotto dell’ottimo Chianti Superiore.

 

Photo Credits [billthatkill.altervista.org]