Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Santomato

Notizie

La collezione di arte contemporanea a Villa Celle

La storia di un percorso artistico nell'edificio storico di Sontomato, a due passi da Pistoia

A Santomato, piccola frazione nel comune di Pistoia, esiste un edificio storico oggi sede di alcune preziose opere d’arte. Stiamo parlando di Villa Celle, conosciuta anche come Fattoria di Celle, edificata nel XV secolo, dove è ospitata un'importante collezione di opere d'arte contemporanea conosciuta come Collezione Gori. 

Il merito della collezione che oggi si può visitare all’interno di Villa Celle e del suo immenso parco, è da attribuire a Giuliano Gori, imprenditore pratese che negli anni Sessanta, iniziò a collezionare opere di artisti contemporanei.

 

Le curiosità legate alla collezione di arte contemporanea

Gori si dimostrò da subito insoddisfatto di come le opere erano state esposte, e folgorato dalla visita a Barcellona del Museo di Arte Contemporanea e della Biennale di Venezia, cominciò a pensare ad un curioso progetto.

 

L’idea dell’arte ambientale

Nel 1981, il collezionista Gori coinvolse una commissione internazionale di esperti d’arte che ebbe il compito di mettere a punto un regolamento etico che fosse capace di guidare e tutelare l'ambiente e le opere. Il parco che circonda la villa doveva infatti essere rispettato sia per le specie vegetali al suo interno, che per la sua struttura, e la realizzazione delle nuove opere doveva essere in sincronia con la natura. Per tale ragione, ogni artista coinvolto scelse il proprio luogo all'interno del parco, punto ideale per dar vita alle proprie opere.

 

Il favore della critica

Nel tempo furono installate ben 37 opere di artisti provenienti da tutto il mondo, ancora oggi visibili attraversando il giardino all’inglese e la fattoria adiacente alla villa.

La critica nazionale ed internazionale espresse tutta il suo interesse per ciò che fu organizzato e per la qualità del lavoro svolto, già dall'inaugurazione, quando ancora vi erano soltanto poche opere.

 

Villa Celle si può visitare a Santomato, cogliendo l’occasione per scoprire un angolo nascosto di un suggestivo borgo della Montagna Pistoiese.

 

Photo Credits: [teladoiofirenze.it]