Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Garfagnana

Notizie

Garfagnana terra di misteri e folklore

Anche la Toscana ha la sua Area 51, una zona ricca di singolari avvistamenti

Da sempre terra di folklore e leggende, la Garfagnana si è così conquistata il titolo di “Area 51“ della Toscana.

A balzare all’onore delle cronache, non solo locali ma addirittura nazionali, fu l’episodio accaduto ad un cacciatore negli anni ’80. L’uomo, che si trovava sul Monte Palodina per una battuta di caccia, in quell’occasione si ritrovò davanti uno strano essere, alto più di due metri e con testa di rettile. Terrorizzato il cacciatore scappò via e con il tempo non volle più raccontare il sinistro incontro.

La notizia però fece il giro d’Italia e venne addirittura ripresa dalla Rai; da allora il Palodina, che con i suoi 1171 metri d'altezza fa da spartiacque fra le Valli della Turrite Cava e la Turrite di Gallicano, terrazza naturale sulla Valle del Serchio, divenne un vero e proprio x-files.

Ovviamente seguirono delle ricerche sulla strana creatura che però non produssero alcun risultato, la zona in ogni caso fin dagli anni ’70 fu oggetto di strani avvistamenti, come la piramide arancione che per circa un’ora venne vista sulla cima del monte.

In tempi più recenti, invece, si collocano gli avvistamenti di strani elicotteri neri che illuminavano il bosco, venuti fuori dal nulla in piena notte. Si attesta poi nel 2002 l’avvistamento di piccoli esseri alti poco meno di un metro visti da dei campeggiatori tra la vegetazione.

Per quanto possa avere dell’incredibile la presenza di gnomi nella zona, in realtà, è stata testimoniata da più persone nel corso del tempo. Se si tratta di semplice suggestione o di menti fantasiose non è facile stabilirlo, quel che è certo è che la Garfagnana è una terra tutta da esplorare e le storie che le aleggiano intorno contribuiscono a renderla ancora più magica e affascinante.