Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

 

Notizie

Cecina toscana

La focaccia sottile da mangiare “calda calda”

La cecina toscana, conosciuta anche come “calda calda”, è una gustosissima e sottile focaccia a base di ceci, ideale anche per chi segue una dieta vegetariana o vegana. La cecina, piatto tradizionale della zona di Pisa, Livorno e Massa Carrara, apporta molta energia senza essere eccessivamente calorico ed è riconoscibile per via dello spessore molto sottile. Secondo la procedura originale deve essere cotta in forno a legna ma il risultato è comunque ottimo anche utilizzando il forno elettrico.

Di seguito gli ingredienti e la procedura di preparazione nel dettaglio.

Ingredienti occorrenti per 4 persone:

  • 200 gr di farina di ceci
  • 500 ml di acqua
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva (circa 150 gr)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 1 cucchiaino di sale
  • pepe nero in polvere

Preparazione:

La preparazione è semplice e veloce. Per prima cosa occorre fornirsi di 3 strumenti: una teglia o un testo rotondo di 39 cm di diametro (la tradizione vuole venga utilizzata una teglia di rame stagnato), una frusta e una ciotola.

  • In una ciotola capiente mescolare i 200 gr di farina di ceci con i 500 ml di acqua, aggiungere il sale e l’olio e mescolare il tutto con cura fino ad ottenere un composto omogeneo
  • Lavare il rametto di rosmarino e mescolare gli aghi con il resto del composto
  • La pastella va lasciata riposare all’incirca per tre ore
  • Accendere il forno a 220°
  • Prendere il testo, oliarlo con dell’olio evo e versarci il composto liquido
  • Infornare per 20 minuti circa
  • La Cecina toscana è pronta quando in superficie compare un’invitante crosticina dorata

A questo punto non resta che impiattarla, spolverizzarla con abbondante pepe nero e gustarla calda-calda!