Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

Il calore di una famiglia, la tradizione e l’accoglienza sono l’essenza di Casa Vacanze Le Fornaci, suggestiva tenuta situata a Laterina, nel cuore dell’aretino.

La Casa Vacanze Le Fornaci nasce dalla conversione dell’area che ha ospitato per oltre 3 secoli un’importantissima produzione, il cotto fatto a mano.

Attorno al 1710, nei pressi del paese Laterina, questa produzione si effettuava all’interno dell’antica fornace di Tobia. Qui i mattoni, le tegole e altri laterizi venivano prodotti continuativamente.

Alla fine dell‘800 con la morte dell’ingegnere Busatti, all’epoca proprietario della fornace, non avendo nessun erede legittimo, lasciò tutti i suoi beni ai suoi collaboratori, i fratelli Felice e Giuseppe Baglioni in premio al loro attaccamento e rispetto per il lavoro.

Giunta alla famiglia Baglioni, la fabbrica ha continuato a produrre in maniera artigianale. Grazie all’amore e alla passione è riuscita poi a trasmettere e tramandare la tradizione toscana del laterizio fatto a mano.

Lo spirito di questa tradizione è percepibile anche nel mobilio, con mobili restaurati appartenenti alla fornace stessa e a case dei figli e dei nipoti dei lavoratori. Moltissimi reperti dell’antica fornace sono stati restaurati e trasformati come anche i colonnati, gli archi e i pavimenti composti da mattoni prodotti a mano.

La fornace ha continuato a produrre fino al 2011 per poi trasformarsi nella Casa Vacanze le Fornaci. All’interno della vineria si può tutt’oggi osservare l’antica pressa per la produzione di tegole.

I nomi degli appartamenti della tenuta sono testimonianza del recupero e della tradizione di questo luogo, poiché sono i soprannomi degli operai più rappresentativi che lavorarono presso la fornace.

aretino

Aretino

scopri

Una tradizione racchiusa nel nome: Laterina

Monte Leone in Guardia era il nome di Laterina in epoca medioevale. Fu successivamente chiamato Laterina derivante dal latino Later-Lateris che significa mattone, in quanto nei suoi territori vi erano numerose piccole fabbriche di mattoni. Una di queste erano le fornaci di Tobia, l’attuale casa vacanze.

Un’oasi di tranquillità ricca di attività e corsi

Immersa in 4 ettari di verde, la casa vacanze offre numerosi servizi. Tra questi: attrezzature esterne, un’area barbecue, due piscine, un parco giochi, massaggi e servizi estetici, corsi di cotto, ricamo, cucina, pittura e potatura. Su richiesta, inoltre, offre la possibilità di avere una guida per itinerari in bicicletta e sentieri di pesca.