Per ottimizzare la tua esperienza di navigazione questo sito utilizza cookies. Cliccando accetta si autorizza l'uso dei cookies. Maggiori informazioni
Accetto
Register
iscriviti gratuitamente ad It's Tuscany, scoprirai gli incantevoli territori della Toscana, i suoi prodotti e le sue tipicità
Privato
Azienda
 Registrami alla newsletter per ricevere offerte sui prodotti e news dai territori
Inviando questo modulo si accosente il trattamento dei dati personali sopra inseriti, per la funzione del servizio richiesto, i dati saranno tutelati in base al d.l. n 196 del 30 giugno 2003 decreto legislativo n. 196 del 30/06/2003
 * Spuntando la casella si accettano i  Termini e condizioni generali  di It's Tuscany

 

Campiglia Marittima

Condividi:  Send via email Share on facebook Share on twitter share on Google plus share on WhatsApp

FINESTRA SULL’ARCIPELAGO TOSCANO

Il comune di Campiglia Marittima comprende al suo interno anche l’abitato di Venturina Terme dove si trovano le omonime terme già conosciute dagli etruschi e dai romani.

Il territorio comunale si estende nella Val del Cornia in una zona tra collina e pianura che si affaccia nella fascia costiera che va dal Golfo di Follonica al litorale di San Vincenzo. Il suo toponimo è attestato per la prima volta nel 1004 come Campilia dal latino campus (campo) a cui nel 1862 venne aggiunto il termine “marittima” cioè “della maremma”.

Il comune era abitato già in epoca etrusca e romana, sono infatti ancora visitabili i pozzi minerari e i forni fusori utilizzati dagli etruschi. La Rocca di San Silvestro risalente al XI - XII secolo fu fondata dalla famiglia dei Della Gerardesca a controllo delle miniere di rame e argento della zona. Ancora oggi è visibile la cinta muraria che circonda l’intero complesso, la torre e le porte di ingresso al cassero.

Sotto il dominio pisano fino al 1406, Campiglia Marittima fu poi sottomessa a Firenze, divenendo il punto più meridionale dei domini fiorentini nonché sua roccaforte strategica. Le sorti del Comune quindi seguirono quelle di tutta la Toscana con i Medici prima e i Lorena poi nel Granducato di Toscana.

 

Tradizioni e Tipicità 

Dolce tipico di Campiglia Marittima è la schiaccia campigliese, torta croccante realizzata con farina, uova, zucchero e pinoli da assaporare accompagnata da un ottimo vin santo.

 

Photo Credits [invaldicornia.it]

Events Eventi
News Notizie
Stores Aziende
Company Company
Operators Operators
Hotels Hotel
Restaurants Ristoranti
Raggio
Filtra per categorie: 
 5 Km
 10 Km
 15 Km
 20 Km